EDILIZIA IN CRISI ED IL GOVERNO PENSA AL COLPO DI GRAZIA CON LA REVISIONE DEL CATASTO. ITALIANI SEMPRE PIÙ POVERI

crisi edilizia

L’edilizia frena e in vista c’è la revisione del catasto. Cresce l’indice del disagio sociale Gli italiani sono più poveri. Non è un problema di percezione, ma di tasche vuote. I consumi calano e l’edilizia soffre. La verità emerge dai dati e dagli osservatori più esposti ai rovesci della crisi, con buona pace di chi […]

Continua la lettura


CASSA DEPOSITI E PRESTITI VENDE IL 15% PER RIMBORSARE I PIRANA DELLA UE. CITTADINI ITALIANI TRUFFATI!

cassa-depositi-e-prestiti-cdp

Recentemente il Governo italiano ha annunciato, tramite il ministro Padoan, la sua intenzione di mettere in vendita il 15% della Cassa Depositi e Prestiti (il Ministero del Tesoro ne è proprietario per l’82,7%), entro la fine dell’anno. Il motivo sarebbe l’abbattimento del debito pubblico, ricavando 5 miliardi € per rimborsare I pirana della finanzia internazionale […]

Continua la lettura


MOGHERINI “Senza migranti la nostra economia sarebbe paralizzata, la nostra demografia ci porterebbe al collasso, le nostre società crollerebbero”! Ma i dati sulla disoccupazione e povertà degli Italiani qualcuno glieli fa vedere? Ci lasci la facoltà di scgliere da soli il futuro “suicidio” da Lei prospettato, al posto di quello presente da Lei propinato.

mogherini-obama-renzi-big-564654

  Mogherini: “Fermare gli arrivi di migranti è solo un’illusione” L’affondo della Mogherini: “È impossibile fermare i flussi, bisogna lavorare sulle due frontiere libiche, in mare e nel deserto. Trump? Non è una minaccia” L’immigrazione “non si può fermare”. E questo non è un male, assicura Federica Mogherini, perché “senza migranti la nostra economia sarebbe […]

Continua la lettura


L’AUMENTO IVA AL 23% COSTERÀ 100 EURO IN PIÙ A FAMIGLIA, RICADENDO SULLE FASCE PIÙ DEBOLI COME I DISOCCUPATI E I PENSIONATI. LO AFFERMA LA CGIA

aumento iva

L’aumento IVA al 23% costerà 100 euro in più a famiglia, ricadendo sulle fasce più deboli come i disoccupati e i pensionati. Lo afferma la CGIA «Vista la situazione dei nostri conti pubblici è molto probabile che il governo – è la previsione della Cgia – non sarà in grado di recuperare entro la fine […]

Continua la lettura


GLI 80 EURO DI RENZI, MI HANNO RIDOTTO IN POVERTÀ: Voglio ringraziare i nostri massimi rappresentanti per il percorso doveroso verso la povertà a cui ci spingono. E’ il meno che potessero fare per il bene del paese.

80_euro

A tutti i Renziani dell’ultima ora vorrei dire: 1) io, come altri, sono stato fruitore degli 80 euro; 2) conseguente il mio la mia dichiarazione dei redditi e isee da quel momento si incrementata, solo per questa bizzarra manovra che va a fare tetto con il reddito!; 3) ciò ha tolto la possibilità di poter […]

Continua la lettura


QUESTI CI ODIANO PROPRIO!ATTENTATO CONTRO I PESCATORI ITALIANI: LA UE AFFONDA LA PESCA ITALIANA, MENTRE PROMUOVE L’IMPORTAZIONE DEL PESCE DALLA TURCHIA, VIETNAM, INDIA, FRANCIA, OLANDA ECC…IL GOVERNO PD SE NE FREGA!

pescherecci2

L’Unione Europea sta affondando i pescatori italiani. Ma il governo se ne frega Rivolta e scioperi contro l’inasprimento delle sanzioni per i pescherecci che detengono a bordo del pescato sotto taglia. Un’eccedenza di pochi chili determina multe fino a 15mila euro. Manifestazione a Roma per chiedere all’esecutivo di non ratificare la norma L’Unione Europea massacra […]

Continua la lettura


CHI HA CONTRATTO A NOME DELLA NAZIONE ( POPOLO) IL DEBITO PUBBLICO, SE LO DEVE PAGARE LUI! Per “debito odioso” si intende un debito non vincolante in quanto illegittimamente contratto da un regime o da un governo nel nome di una nazione e destinato a soddisfare interessi privati anzichè pubblici e collettivi.

e-io-non-pago-IL-DEBITO-PUBBLICO-NON-VA-PAGATO-730x271

  CHI HA CONTRATTO A NOME DELLA NAZIONE ( POPOLO) IL DEBITO PUBBLICO, SE LO DEVE PAGARE LUI! Per “debito odioso” si intende un debito non vincolante in quanto illegittimamente contratto da un regime o da un governo nel nome di una nazione e destinato a soddisfare interessi privati anzichè pubblici e collettivi.   Per […]

Continua la lettura


ISTAT: +1% IL TASSO DI INFLAZIONE IN DODICI MESI. UNA FAMIGLIA CON 2 FIGLI PAGHERÀ 380 EURO IN PIÙ L’ANNO

istat

Il tasso di inflazione dell’1% registrato dall’Istat a gennaio è il più alto da tre anni e mezzo. Per trovare un dato simile dobbiamo risalire al 2013. Alle stelle i prezzi di frutta e verdura L’istituto nazionale di statistica certifica che è tornata l’inflazione: a gennaio (+1% a livello tendenziale) ha toccato il livello massimo […]

Continua la lettura


PD-AUTOSTRADE: FATTE CON I SOLDI DEGLI ITALIANI, REGALATE AI PRIVATI (BENETTON), I QUALI PRENDONO I SOLDI IN PRESTITO DALLE BANCHE, QUANDO QUESTE FALLISCONO VEDI (MPS, BANCA VENETA, ETRURIA ECC) FANNO PAGARE SEMPRE I CITTADINI. BENETTON, DA VENDITORE DI VESTITI COLORATI, A LOBBISTA E PADRONE DELLE AUTOSTRADE ITALIANE. UN BEL SALTO DI QUALITÀ.

autostrade-benetton-730x410

I Benetton, a cui fa capo Autostrade per l’Italia, stanno trattando l’allungamento dal 2038 fino al 2045. Una proroga che vale 30 miliardi di euro. L’escamotage? “Fare come i francesi”, che stanno trattando con la commissaria Ue alla Concorrenza Margrete Vestager per ottenere prolungamenti in cambio di investimenti Se 40 anni vi sembran pochi per […]

Continua la lettura


CETA: L’EUROPARLAMETO LO RATIFICA NONOSTANTE 3,5 MILIONI DI FIRME DI CITTADINI EUROPEI CONTRO. ARTIGIANI E PMI IN PERICOLO.

canada

CETA: In quasi la metà dei Paesi dell’Unione Europea potrebbe essere sottoposta al voto popolare l’approvazione dell’accordo commerciale di Bruxelles con il Canada , scrive il portale di notizie EurActiv. Mercoledì l’Europarlamento ha ratificato il CETA: 408 deputati hanno votato a favore, i “no” sono stati 254, mentre gli astenuti sono stati 33. Allo stesso […]

Continua la lettura


FISCO: NEL 2016 ABBIAMO PAGATO DI ACCISE 738 EURO A TESTA (pure i neonati, questi nascono già poveri )! Tradotto: La nostra auto si alimenta a Tasse! Invece di accise chiamateli “accidenti” .. rende il significato più chiaro e comprensibile a tutti!

C_2_infografica_1000221_0_image

Nel 2016 ogni cittadino ha pagato 738 euro di accise, neonati compresi Il Codacons ha rielaborato i dati del ministero dellʼEconomia: sono oltre 44,3 i miliardi incassati dallo Stato tra alcolici, tabacco e benzina Nel 2016, ogni cittadino ha pagato in media “738 euro a titolo di accise”. La valutazione include anche i neonati. A […]

Continua la lettura


ACCISE SUI CARBURANTI E SIGARETTE IN AUMENTO. GLI ITALIANI HANNO VERSATO 1,8 MILIARDI DI EURO IN 5 MESI.

accise carburanti

Le accise per il post-sisma valgono 4 miliardi l’anno. Ora si rischia una nuova mazzata Roma. Gli italiani, dall’inizio di settembre alla fine di gennaio, hanno versato all’erario 1,8 miliardi di euro interamente ascrivibili alle accise sui carburanti introdotte per finanziare la ricostruzione di cinque aree colpite da altrettanti terremoti avvenuti in Italia negli ultimi […]

Continua la lettura


MARIO DRAGHI SPINGE PER CREARE L’UNIONE DEL MERCATO DEI CAPITALI EUROPEI. I FONDI? DA PENSIONI E PMI.

mario draghi

Mario Draghi spinge per l’unione del mercato dei capitali, ma non ci sono benefici per i cittadini europei La BCE invoca maggiore integrazione finanziaria. Nonostante la crisi del 2007/2008 abbia dimostrato al mondo come una maggiore interconnessione finanziaria possa creare effetti a catena devastanti, l’Europa ripete il mantra dell’integrazione. Il Presidente della BCE Mario Draghi […]

Continua la lettura


Eurispes, l’Italia sprofondata nella povertà: povero un italiano su 4, non ce la fa una famiglia su 2! Ma il governo italiano da 20 miliardi alle “loro banche”, Salvare vite umane non è la loro priorità…

Mensa-dei-Poveri

  Roma, 26 gen. (askanews) – Un italiano su quattro si sente povero, mentre una famiglia su due non riesce a far quadrare i conti e ad arrivare a fine mese. E’ il quadro delineato dal rapporto Italia 2017 dell’Eurispes. Permangono, dunque, sacche di disagio e difficoltà economiche. Solo una famiglia su quattro riesce a […]

Continua la lettura