CALAMANDREI, IL DISCORSO SULLA COSTITUZIONE: “FINCHÉ CI SARANNO OSTACOLI ALLA DIGNITÀ DELL’UOMO, LA CARTA SARÀ INCOMPIUTA”

Piero_Calamandrei_2

Quello che segue è un ampio estratto del famosissimo discorso che Piero Calamandrei, uno dei padri della Carta, tenne davanti agli studenti della Cattolica di Milano il 26 gennaio 1955 inaugurando un ciclo di sette lezioni sulla Costituzione. L’articolo 34 dice: “I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti […]

Continua la lettura


Commento di Felice Besostri alla decisione della Consulta sul referendum CGIL

frel_tog

Domenico Gallo ha commentato la sentenza della consulta di non ammissibilità del referendum CGIL La Corte sull’Art. 18 Di seguito il mio commento quale coordinatore dei ricorsi ANTITALIKUM: Se la tutela della democrazia e della libertà fosse affidata solo ai giudici non potremmo stare tranquilli. Ho coordinato la proposizione di 22 ricorsi contro l’Italicum. Di […]

Continua la lettura


“Ripartire dopo la vittoria del NO per una legge elettorale pienamente costituzionale”

com_NO1

I Comitati direttivi dei Comitati per il No nel referendum costituzionale e contro l’Italicum riuniti congiuntamente il 14 dicembre a Roma hanno espresso un forte ringraziamento alle elettrici e agli elettori che con la loro partecipazione straordinaria, al di sopra di ogni previsione, hanno consentito una vittoria del No, contro le deformazioni della Costituzione del […]

Continua la lettura


Per seguire la vicenda della costituzionalità dell’ITALIKUM udienza del 24 gennaio 2017

cort_cost1

I ricorrenti che vogliono seguire la questione incidentale su telematico basta inseriscano il numero 265/16 Reg. Ord. qui: cortecostituzionale.it/LAVORI I ricorrenti che vorranno seguire in streaming l’udienza troveranno il video cliccando qui: Consulta-Giurisprudenza I ricorrenti che vorranno essere presenti fisicamente alla prossima pubblica udienza a Roma dovranno attenersi a queste istruzioni: Consulta-Rapporti con i Cittadini […]

Continua la lettura


NON SE NE ANDRANNO, GENTILONI: IL GOVERNO DURERA’ FIN QUANDO AVRA’ LA FIDUCIA! SI DEL PD! PERCHE’ DELLA SFIDUCIA DEL POPOLO NON GLIENE FREGA NULLA!

gentiloni_1-670x274 fiducia governo

Gentiloni alla Camera: “Il nostro è un governo di responsabilità, durerà fin quando ha la fiducia” “Rivendico il lavoro dellʼesecutivo precedente”, ha detto il neo-premier che poi in Senato ha attaccato i grillini: “I paladini della Carta assenti in Aula”. M5s e Lega non partecipano alla votazione “Il nostro è un governo di responsabilità, garante […]

Continua la lettura


RENZI…………RENZISTI …………. RENZIOTI……….RENZILONI!

governo-Gentiloni-800x418 RENZILONI, RENZIOTI, RENZIANI

RENZI…………RENZISTI …………. RENZIOTI……….RENZILONI! Da più parti leggo di commenti di scoramento alla scelta di formare il 4° governo “non eletto dal popolo”. Commenti, per lo più di gente che ha votato NO alla pessima riforma costituzionale voluta dai “triumviri” Renzi-Boschi-Verdini. Purtroppo, prevale la disinformazione e la voglia (mai sopita) dell’uomo solo al comando. Chi ha […]

Continua la lettura


UE IN GUERRA? E CON CHI? RISOLUZIONE UE APPROVATA IL 22 NOVEMBRE 2016! DAL NOBEL PER LA PACE A GUERRAFONDAI! DOVREMO PAGARE 90 MILIONI DI EURO PER L’ESERCITO EUROPEO! (Unita alla Risoluzione che intende controllare la libertà di espressione, Siamo di fronte ad una grande Unione di Polizia? O peggio?)

Articolo 11 della Costituzione Italiana
L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo.

  UE IN GUERRA? E CON CHI? RISOLUZIONE UE APPROVATA IL 22 NOVEMBRE 2016! DAL NOBEL PER LA PACE A GUERRAFONDAI! DOVREMO PAGARE 90 MILIONI DI EURO PER L’ESERCITO EUROPEO! (Unita alla Risoluzione che intende controllare la libertà di espressione, Siamo di fronte ad una grande Unione di Polizia? O peggio?)   Risoluzione della UE […]

Continua la lettura


Dopo la scopa del 4 dicembre ci vorrebbe senso dello Stato

pierf_pell

Con il 4 dicembre un’epoca è giunta a compimento, ma non si intravede nulla proiettato verso il dopo. Anzi, ci si para innanzi una lunga e forse interminabile traversata del deserto. Con buona pace tanto dei devoti dell’happy end “a prescindere”, come a smentita dei pifferai magici della soluzione a schiocco delle dita. Quanto è […]

Continua la lettura


GENTILONI PREMIER: NOTIZIA INCOMMENTABILE! (Ma da un Presidente”Mattarella” che ha firmato una legge palesemente incostituzionale potevamo aspettarci altro)? IL GIGLIO MARCIO BIS!

Notizia incommentabile. Non solo perché imporre un governo non voluto è davvero un atto che non ci si poteva aspettare da un ex giudice della Corte Costituzionale ma soprattutto perché nella scelta si tenta addirittura di mantenere gli stessi ministri ivi compresa la pluri bocciata Boschi la cui riforma è stata giudicata INCOSTITUZIONALE da oltre il 60% degli italiani.

  GENTILONI PREMIER: NOTIZIA INCOMMENTABILE! (Ma da un Presidente”Mattarella” che ha firmato una legge palesemente incostituzionale potevamo aspettarci altro)?IL GIGLIO MARCIO BIS! Notizia incommentabile. Non solo perché imporre un governo non voluto è davvero un atto che non ci si poteva aspettare da un ex giudice della Corte Costituzionale ma soprattutto perché nella scelta si […]

Continua la lettura


REFERENDUM: LA BOSCHI SCIOCCATA PIANGE! QUANTE MIGLIAIA DI PERSONE HA FATTO PIANGERE LEI, IL SU BABBO E TUTTA L’ETRURIA?

LAPR1411_MGTHUMB-INTERNA MARIA ELENA BOSCHI PIANGE

Referendum, lo choc del Nazareno E Maria Elena Boschi piange Appena tre giorni fa, più o meno a quest’ora, usciva raggiante dal teatro San Carlo di Napoli fasciata in un abito di seta con spighe turchesi. Ora, l’incredulità Ad un certo punto, nella notte, a Maria Elena Boschi viene da piangere. E piange. Due lacrime […]

Continua la lettura


Gattopardi. Il duro lavoro di convincere per governare

re_bo

Sono stato anche io a sentire la Ministra delle Riforme e – devo dirlo senza avversione pregiudiziale – non ho sentito niente. A meno che non si voglia interpretare come discorso “politico” o ancora di più, “istituzionale” una serie di slogan senza contenuto. Cito due perle o tre, fra le altre: cosa vuol dire (noi […]

Continua la lettura


Besostri: “Nella riforma c’è un cavillo che blinda i vitalizi dei parlamentari”

parl_1

Il giurista ed ex senatore, esponente del fronte del No: “Ho scritto a Renzi per segnalargli la portata della frasetta inserita nel comma 3, ma non mi ha risposto” “Da ex parlamentare ho voluto ringraziare Renzi perché, contrariamente agli slogan anti-casta della sua campagna, con la riforma è riuscito a salvare i vitalizi, compreso il […]

Continua la lettura


MEGLIO SOLI CHE MALE ACCOMPAGNATI? SECONDO LA RICERCA 2016 DELLA “Social Justice Index, 118 milioni di cittadini europei a rischio povertà! Ma prima della grande UE nei paesi che oggi ne fanno parte c’era tutta questa povertà?

Poveri-Social Justice Index,

  MEGLIO SOLI CHE MALE ACCOMPAGNATI? Ma prima della grande UE nei paesi che oggi ne fanno parte c’era tutta questa povertà? In Italia certamente no e neppure in Grecia dove ci troviamo ai minimi storici. Non c’era neppure tutta questa disparità tra le classi sociali nel senso che si stava bene, esisteva una middle […]

Continua la lettura


ATTACCA LA RIFORMA, PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI BOLOGNA RISCHIA IL TRASFERIMENTO! CHI NON E’ D’ACCORDO AL CONFINO!COME LA STORIA INSEGNA, SOLO CHE QUESTI SI DICHIARANO ANTIFASCISTI!

TRIBUNALE DI BOLOGNA PRESIDENTE

Bologna, rischia il trasferimento il presidente del tribunale che ha attaccato la riforma su Facebook NON MI STUPISCO AFFATTO ! chi non è d’accordo al confino.. oops, trasferimento. Questa mi pareva di averla già letta in un libro di storia, solo che questi si proclamano in ogni occasione antifascisti, boh ! Il Csm ha sottoposto […]

Continua la lettura