schulz-870804

Schulz: “Senza l’Euro la Germania Dovrebbe Temere Non la Cina, ma l’Italia”!”Questo diceva Schulz nel 2012. Insomma meglio tenere a bada l’Italia riducendola al ruolo di “colonia” che averla come nemica”. UN VERO PIANO CRIMINALE!

Condividi La Notizia

Questo diceva Schulz nel 2012. Insomma meglio tenere a bada l’Italia riducendola al ruolo di “colonia” che averla come nemica.
Per ottenere ciò la Germania persevera in una strada che ridurrà gli italiani nella miseria più nera, molto peggio della Grecia.
Continueranno a guadagnarci solo le mani forti e cioè i politici che asseconderanno il piano ” criminale”,gli industriali già ricchi che coglieranno in questa Europa unita l’opportunità di guadagnare ancora di più (pensate alla Fiat ad esempio che non versando più le tasse in Italia impoverisce la nostra nazione ma arricchisce a dismisura i suoi proprietari Agnelli,Elkhan etc) ed infine coloro che speculano e continueranno a speculare sulla manodopera a costo quasi zero e cioè tutte le cooperative che fanno accoglienza ai clandestini.
Vi basta?


Considerate che quando le società lavorano ESCLUSIVAMENTE in Italia e non sono colossi del tipo Fiat chiudono, falliscono o chiedono il concordato preventivo (ultimo esempio è il pastificio Rummo,danneggiato dall’alluvione del 2015 e non risarcito adeguatamente).
Le piccole aziende nemmeno ce la spuntano vuoi per le inutili regolamentazioni imposte dalla UE ( che non permette la produzione della ricotta in modo artigianale ma consente l’ingresso di tutti i possibili insetti commestibili) vuoi per l’imposizione di limiti ad alcuni prodotti per favorire l’ingresso di altri prodotti extra europa sulla base di accordi che danneggiano SOLO alcune nazioni e cioè l’Italia (vedi il caso delle arance dal Marocco e dell’olio d’oliva dalla Tunisia).


E nessuno dei politici in Italia e degli europarlamentari fa nulla.


Ma ci rimbecilliscono per ore sui talk show ,con la loro finta aggressività nei confronti di un establishment di cui fanno radicalmente parte e dal quale non si discostano se non per inebetirci con sciocchi,vuoti ed insignificanti discorsi che puntano solo al mantenimento della poltrona.


Ma davvero credete che se qualche politico fosse davvero in disaccordo e disposto a rischiare il tutto per tutto saremmo arrivati a questo punto? Guardate all’Inghilterra, guardate non alla popolazione inglese ma ai politici che hanno scelto, che rispettano la volontà del Popolo perché ne curano gli interessi.
E poi fatevi un solo esempio nel quale un politico abbia mantenuto fede agli impegni presi giungendo anche a rinunziare alla propria poltrona. Uno, uno soltanto anche un consigliere comunale che non abbia solo proferito parole.


Se lo trovate,condividete: magari avremo trovato la mosca bianca!

di Valeria Sanfilippo

Movimento Base Italia

 

foto di

(Visited 131 times, 1 visits today)

Lascia un commento