RENZI: PRODOTTO MEDIATICO IN VENDITA SU TUTTI I MEDIA, RISULTATO UN PRODOTTO SCADENTE, ACQUISTATO SOLO DALLE LOBBY BANCARIE FINANZIARIE E INDUSTRIALI! MENTRE IL POPOLO PIU’ INTELLIGENTE E SVEGLIO LO HA SCHIFATO!

Barbara-DUrso-e-Matteo-Renzi mediatico, prodotto media

RENZI: PRODOTTO MEDIATICO IN VENDITA SU TUTTI I MEDIA, RISULTATO UN PRODOTTO SCADENTE, ACQUISTATO SOLO DALLE LOBBY BANCARIE FINANZIARIE E INDUSTRIALI! MENTRE IL POPOLO PIU’ INTELLIGENTE E SVEGLIO LO HA SCHIFATO! La sconfitta più grave, non l’ha subita solo Renzi, ma l’apparato mediatico messo in piedi da “lor signori” che non serve più a niente […]

Continua la lettura


Romiti scarica Boccia: “Che figuraccia l’appoggio di Confindustria a Renzi” E si è visto, tutti gli industriali hanno “quasi” imposto ai propri operai il si a Renzi! Nonostante le lobbys e le intimidazioni ha vinto il popolo!

Cesare-Romiti-12_horizontal_lancio_sezione_grande_doppio boccia confindustria

Romiti punisce Boccia: “Che figuraccia l’appoggio di Confindustria a Renzi” L’ex big della Fiat rivela in esclusiva a tiscali.it: “Ai miei tempi una posizione così netta, inequivocabile non sarebbe mai stata presa. La Confindustria deve essere per sua stessa essenza apartitica e perfino agovernativa” La personalizzazione, l’occupazione mediatica, i ribelli della sinistra dentro il partito […]

Continua la lettura


RENZI: VALGONO LE DIMISSIONI DATE IN SALA STAMPA O LA FIDUCIA IN PARLAMENTO? IL BISCHERO TOSCANO PROVA LA MOSSA MACHIAVELLICA!

la-politica-c3a8-passione-o-calcolo-machiavellico-2016gen28-f2 renzi machiavellica mossa

RENZI: VALGONO LE DIMISSIONI DATE IN SALA STAMPA O LA FIDUCIA IN PARLAMENTO? IL BISCHERO TOSCANO PROVA LA MOSSA MACHIAVELLICA! Renzi dimissionario dice che chiederà la fiducia sulla legge di stabilità. Ma la fiducia (seppur ad un singolo provvedimento) presuppone che poi il Governo debba rimanere in carica. Si avrebbe l’assurdo che il Presidente del […]

Continua la lettura


POLITICA, IL CARDINALE ANGELO SCOLA: “NON SIA IL CONSENSO L’UNICO CRITERIO DI AZIONE”! CARO SCOLA PENSI ALLA SUA CHIESA, IL CONSENSO E’ IL PARERE DEL POPOLO, MA A LEI IL CONSENSO PIACE SOLO QUANDO E’ A FAVORE SUO!

Angelo-Scola-ansa-672 CONSENSO

Politica, Scola: “Lʼunico criterio di azione non sia il consenso” “La politica non può avere nel consenso immediato l’unico criterio di azione”. Lo ha sottolineato l’arcivescovo di Milano, il cardinale Angelo Scola, nel tradizionale discorso alla città alla vigilia della festa patronale di Sant’Ambrogio. Nel suo intervento in Duomo, Scola ha anche accennato al risultato […]

Continua la lettura


Piazza Affari, chiusura col botto: Ftse Mib guadagna il 4,15%, spread Btp-Bund sotto 160 punti, Senza governo la borsa migliora, e lo spread cala, un pensierino sarebbe da farcelo!

TORO BORSA

Piazza Affari, chiusura col botto: Ftse Mib guadagna il 4,15%, spread Btp-Bund sotto 160 punti Il mercato guarda con fiducia a una rapida evoluzione della crisi di governo che si è aperta dopo il referendum La Borsa di Milano chiude in netto rialzo e a livelli che non vedeva dal voto sulla Brexit. L’indice Ftse […]

Continua la lettura


RETROMARCIA, RENZI: “RESTO FINO ALLA MANOVRA, MA POI SUBITO AL VOTO”! «Il Comitato centrale ha deciso: poiché il popolo non è d’accordo, bisogna nominare un nuovo popolo o non farlo votare». Bertold Brech

Foto Roberto Monaldo / LaPresse22-02-2014 RomaPoliticaPalazzo Chigi - Insediamento del Presidente del Consiglio Matteo RenziNella foto Matteo RenziPhoto Roberto Monaldo / LaPresse22-02-2014 Rome (Italy)Chigi palace - Ceremony for the new Prime Minister Matteo RenziIn the photo Matteo Renzi

Renzi: resto fino al sì alla manovra, ma poi voglio subito il voto. “Non lascio questa arma a Grillo” Dal sito Repubblica.it Affiora la diversa strategia di Quirinale e premier. Quest’ultimo teme di “far la fine di Bersani per aver appoggiato Monti”. Strigliata di Mattarella sull’annuncio notturno in tv della scelta di lasciare ROMA. FOLLE […]

Continua la lettura


REFERENDUM: LA BOSCHI SCIOCCATA PIANGE! QUANTE MIGLIAIA DI PERSONE HA FATTO PIANGERE LEI, IL SU BABBO E TUTTA L’ETRURIA?

LAPR1411_MGTHUMB-INTERNA MARIA ELENA BOSCHI PIANGE

Referendum, lo choc del Nazareno E Maria Elena Boschi piange Appena tre giorni fa, più o meno a quest’ora, usciva raggiante dal teatro San Carlo di Napoli fasciata in un abito di seta con spighe turchesi. Ora, l’incredulità Ad un certo punto, nella notte, a Maria Elena Boschi viene da piangere. E piange. Due lacrime […]

Continua la lettura


Gattopardi. Il duro lavoro di convincere per governare

re_bo

Sono stato anche io a sentire la Ministra delle Riforme e – devo dirlo senza avversione pregiudiziale – non ho sentito niente. A meno che non si voglia interpretare come discorso “politico” o ancora di più, “istituzionale” una serie di slogan senza contenuto. Cito due perle o tre, fra le altre: cosa vuol dire (noi […]

Continua la lettura


DITTATURA UE: DA OGGI, PER L’UNIONE EUROPEA, LA LIBERA CIRCOLAZIONE DI IDEE E INFORMAZIONI È CONSIDERATA UN PERICOLO DA OSTACOLARE. LA TUA IGNORANZA È LA LORO FORZA!

dittatura ue

LA SIGNORA FOTYGA, PUTIN E AL-BAGHDADI Anna Fotyga è un’europarlamentare polacca. Economista di formazione americana, è stata Ministro degli Esteri in due governi di Varsavia; esponente di Diritto e Giustizia, il partito conservatore filo atlantista, è lei ad aver promosso lo scorso 23 Novembre al Parlamento Europeo, la “Risoluzione sulla comunicazione strategica dell’UE per contrastare […]

Continua la lettura


Besostri: “Nella riforma c’è un cavillo che blinda i vitalizi dei parlamentari”

parl_1

Il giurista ed ex senatore, esponente del fronte del No: “Ho scritto a Renzi per segnalargli la portata della frasetta inserita nel comma 3, ma non mi ha risposto” “Da ex parlamentare ho voluto ringraziare Renzi perché, contrariamente agli slogan anti-casta della sua campagna, con la riforma è riuscito a salvare i vitalizi, compreso il […]

Continua la lettura


MEGLIO SOLI CHE MALE ACCOMPAGNATI? SECONDO LA RICERCA 2016 DELLA “Social Justice Index, 118 milioni di cittadini europei a rischio povertà! Ma prima della grande UE nei paesi che oggi ne fanno parte c’era tutta questa povertà?

Poveri-Social Justice Index,

  MEGLIO SOLI CHE MALE ACCOMPAGNATI? Ma prima della grande UE nei paesi che oggi ne fanno parte c’era tutta questa povertà? In Italia certamente no e neppure in Grecia dove ci troviamo ai minimi storici. Non c’era neppure tutta questa disparità tra le classi sociali nel senso che si stava bene, esisteva una middle […]

Continua la lettura


APPELLO A SOSTEGNO DEL RICORSO CONTRO L’ITALIKUM

appello2

Base Italia con altri partiti, associazioni e movimenti che aderiscono all’appello, indipendentemente dall’esito del referendum costituzionale, procederanno contro questa legge elettorale la quale reintroduce elementi di incostituzionalità già riscontrati nella legge elettorale  “Calderoli”, meglio conosciuta come “Porcellum”, ma che il governo a colpi di maggioranza ha riproposto chiamandola ITALIKUM. Comunicato congiunto APPELLO A SOSTEGNO DEL […]

Continua la lettura


AVEVANO ESCLUSO IL DIRITTO AL RIMBORSO : IL CONSIGLIO DI STATO SOSPENDE LA RIFORMA DELLE BANCHE POPOLARI NELLA PARTE IN CUI (disciplina l’esclusione del diritto al rimborso)! CHE FARANNO? ABOLIRANNO IL CONSIGLIO DI STATO,LA CORTE DEI CONTI,LA CONSULTA?

manifestazione-risparmi-rubati-banche-popolari-treviso

Il Consiglio di Stato sospende la riforma delle banche popolari in attesa della Consulta   l Consiglio di Stato ha sospeso in via cautelare la circolare della Banca d’Italia che contiene le misure attuative per la trasformazione della banche popolari in Spa. La riforma per gli istituti bancari è stata varata dal governo nel 2015. […]

Continua la lettura


CENSIS: PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA DELLA REPUBBLICA, I FIGLI SONO PIU’ POVERI DEI NONNI MENO IL45%!(una intera generazione di schiavi per garantire i sollazzi del re (Renzi) e della sua corte.)

1461670065-italia censis figli poveri nonni

Censis: figli più poveri dei nonni, redditi 15% sotto media. E’ ko economico dei Millenal Migliorano condizioni pensionati; 4,1 mln danno aiuti economici COME RIPORTA L’ANSA: Per la prima volta i figli saranno più poveri dei genitori. Lo dice il 50.mo rapporto del Censis in cui si registra il “ko economico dei millennial” che hanno […]

Continua la lettura